Soho
Pianificazione dell'assortimento in un ambiente di domanda instabile
11.01.2022 4935

Pianificazione dell'assortimento in un ambiente di domanda instabile

Quali opportunità e limiti nasconde il passaggio da un rigido sistema di pianificazione tradizionale a un nuovo sistema flessibile di pianificazione e gestione dell'assortimento moda? In questo articolo, Galina Kravchenko, esperta permanente di tendenze della moda e problemi di gestione dell'assortimento, parla delle attuali tecnologie di gestione dell'assortimento.

Galina Kravchenko Galina Kravchenko -

Direttore del dipartimento di assortimento presso Fashion Consulting Group, responsabile dell'analisi delle tendenze di FCG/FashionSnoops. È specializzato nello sviluppo di collezioni commerciali di abbigliamento e calzature, nella gestione dell'assortimento nelle catene di vendita al dettaglio e nelle aziende all'ingrosso. Introduce l'esperienza internazionale nello sviluppo di prodotti di moda nella pratica delle aziende russe. Sono stati realizzati progetti di consulenza e formazione di successo per aziende dei segmenti Abbigliamento e Calzatura, tra cui: Unichel, Econika, SALAMANDER, Kotofey, Lamoda, Otto Group, Gretta (catena ELEGANZZA), Leo Ventoni, Luxottica, Gloria Jeans, Holding Center, Oodji (ALMEO GROUP, Kazakistan), Sportmaster, canale televisivo Shop&Show, 1001 DRESS, Sela, Wild Orchid, Conte e altri. Autore e conduttore di una serie di workshop formativi e di un corso di lezioni su gestione dell'assortimento e tendenze moda. Ha numerose pubblicazioni in testate b2b: Shoes Report, PROfashion, FashionUnited, Fashion Magazin, General Director, etc.

Nella turbolenta situazione del mercato della moda, l'accuratezza delle previsioni di vendita è minima e, di conseguenza, sorgono problemi con la pianificazione degli acquisti. Cioè, già in fase di pianificazione, i rischi di saldi in eccesso sono evidenti se le vendite effettive non corrispondono ai piani di vendita.

Le domande più calde negli appalti di oggi sono:

  • come non “riacquistare” per non creare saldi in eccesso;
  • come rispondere rapidamente alla domanda con i cambiamenti nella gamma di modelli.

Entrambi questi problemi vengono risolti dal passaggio a un sistema di pianificazione e acquisto dell'assortimento più flessibile, riducendo la quota di collocamento di ordini a lungo termine e aumentando la quota di pianificazione operativa dell'assortimento.

Nella pratica di acquisto, vengono utilizzati tre sistemi di pianificazione dell'assortimento:

· XNUMX€  Duro sistema - fissazione di piani e budget di produzione/acquisti per un'intera stagione (6 mesi) senza possibilità di modifiche aggiuntive meno di 5-6 mesi prima dell'inizio delle vendite. Cioè, come previsto, e dovrebbe essere acquistato/prodotto;

· XNUMX€  Flessibile sistema - ordine frazionario, in parti. Tiene conto della possibilità di apportare modifiche nel periodo inferiore a 5 mesi prima dell'inizio delle vendite nel piano di assortimento, nei piani di produzione, nel budget di acquisto/produzione, ecc. Cioè hanno redatto un piano, ma più vicino alla stagione lo hanno adattato e, con una dinamica positiva delle vendite, hanno fatto un ulteriore acquisto;

• Sistema ibrido la pianificazione dell'assortimento implica la presenza di una parte di un ordine/assortimento che è fisso per la stagione e di una parte di un ordine/assortimento che cambia meno di 3-5 mesi prima dell'inizio delle vendite.

In una situazione di domanda volatile, il rischio di residui può essere ridotto combinando i seguenti metodi:

  • pianificazione rigida (lunga) delle vendite minime (copertura dei costi o livello stabile delle vendite minime);
  • pianificazione flessibile (breve) con dinamica positiva delle vendite correnti superiore all'indicatore insito nel modello di pianificazione rigida. Questo può essere un ordine aggiuntivo di singoli articoli con una dinamica elevata o un aumento dell'ordine di tutte le categorie.

Nelle realtà del cambiamento della domanda, un sistema di pianificazione ibrido è il più sicuro, poiché aiuta a ottimizzare molti indicatori di performance. Pertanto, l'importo degli investimenti e il periodo di congelamento del capitale circolante vengono ridotti e l'utile lordo e i saldi vengono ottimizzati. Gli acquirenti possono effettuare calcoli più accurati degli acquisti di inventario e della selezione della gamma di modelli.

Inoltre, il sistema di pianificazione ibrido implica altre possibilità per il rivenditore:

  • un aumento della frequenza degli ordini;
  • aggiustamenti della formazione durante la stagione;
  • ordine aggiuntivo/produzione dei modelli richiesti;
  • test della gamma di modelli;
  • piccolo ordine per 1 articolo (1 griglia dimensionale e/o campionario).

Ma non tutto è così roseo come potrebbe sembrare a prima vista. Questo sistema flessibile di pianificazione dell'assortimento presenta dei limiti:

  • eventuale carenza, assenza di una spedizione di merce nel magazzino del fornitore se si desidera riacquistare;
  • fattore stagionale, non è consigliabile acquistare ulteriori modelli con domanda stagionale attiva se arrivano in negozio dopo 2 o più settimane, quando l'attività di vendita diminuisce;
  • dimensione aziendale: quando si lavora in vari canali di vendita e una dimensione della collezione di 200-300 articoli, è impossibile abbandonare completamente la pianificazione lunga, ma è possibile eliminare alcuni articoli per un breve periodo di pianificazione.

In che modo è indolore passare a un sistema di pianificazione ibrido?

Soluzione per produttori e grossisti:

  • non 2, ma 4 o più periodi di ordini all'anno;
  • offerta di singoli modelli e/o drop più vicini alla stagione dei saldi, che si abbinano a quelli ordinati prima;
  • offrire nuovi articoli basati sui pad più venduti;
  • formazione di una gamma di modelli, tenendo conto della comprensione del rischio di formazione di residui nella vendita al dettaglio;
  • magazzino franco per lo smistamento delle merci.

Soluzione per gli acquirenti al dettaglio:

  • selezione di aziende russe locali per acquisti con magazzino vicino alla regione di vendita;
  • ampliare il pool di fornitori per la possibilità di ulteriori acquisti operativi entro la stagione;
  • aggiungendo nuove categorie di prodotti fuori stagione - come borse, cinture, accessori, ecc., in modo che possano essere facilmente acquistati senza essere legati alla stagione dei saldi.

Il passaggio a un sistema di pianificazione e gestione dell'assortimento ibrido e più flessibile implica cambiamenti nei processi aziendali sia per le aziende all'ingrosso/manifatturiere che per i rivenditori. Si tratta innanzitutto di un cambiamento nelle soluzioni informatiche (software, report) per la gestione dell'assortimento. È importante visualizzare rapidamente le statistiche sul classificatore completo delle caratteristiche del prodotto nel contesto di tutti i canali di vendita.

Inoltre, vengono migliorate anche le tecniche di gestione dell'assortimento, poiché la pianificazione ibrida implica un'accurata identificazione delle ragioni dell'esito positivo o negativo di un determinato articolo e la comprensione dei criteri di rischio per un ordine differenziato per un articolo.

I produttori dovrebbero essere in grado di rifornire rapidamente le scorte di materiali e accessori in base ai nuovi modelli richiesti. E la cosa più importante è l'attenzione alle competenze in assortimento per ogni proposta e ogni acquisto. Cioè, capire le categorie e le caratteristiche più redditizie: tipi di assortimento, caratteristiche del design del modello, altezza e formato del tacco, materiali, colori, fascia di prezzo.

Nonostante la necessità di una totale ristrutturazione dei processi di gestione non solo dell'assortimento, ma anche praticamente di tutti i processi aziendali (presentazioni, vendita, logistica, ciclo produttivo, ecc.), il settore sta cambiando inequivocabilmente il benchmark in termini di lunghezza dell'assortimento pianificazione da un sistema rigido di 1,5 anni -1 anno a più flessibile - fino a 6 mesi.

Quali opportunità e limiti nasconde il passaggio da un rigido sistema di pianificazione tradizionale a un nuovo sistema flessibile di pianificazione e gestione dell'assortimento moda? In questo articolo, la costante...
5
1
Si prega di valutare l'articolo

Materiali correlati

7 paia di stivali dutikov per le passeggiate in città e in campagna

Mezzi stivali - dutiks - un'occasione per non cambiare lo stile sportivo urbano dinamico nell'inverno russo, quando anche le scarpe da ginnastica isolate non possono salvarti da porridge di neve, cumuli di neve e ghiaccio. Allo stesso tempo, non puoi rifiutare l'ancora popolare ...
08.11.2022 1578

Quali scarpe piacciono ai tuoi piedi e quali no?

La prosa della vita è che molti produttori di scarpe di moda spesso pensano solo all'esterno dei modelli, non prestando molta attenzione alla biomeccanica del piede. Ancora oggi, quando ormai da diversi anni nella moda delle calzature c'è una tendenza costante verso lo sport confortevole e...
06.09.2022 2016

Prizma presenterà i marchi per bambini a Euro Shoes

La fiera internazionale di scarpe, vestiti, borse e accessori Euro Shoes@ CPM, che si terrà dal 30 agosto al 2 settembre all'Expocentre di Mosca, presenterà alcuni marchi europei di calzature per bambini. Tra questi ci sono l'austriaco Superfit Austria, lo spagnolo PABLOSKY...
19.08.2022 2121

Cosa indossiamo: pelle, bambù, lattice o silicone? In primavera e in estate, la domanda di solette per scarpe aumenta tradizionalmente.

In estate molti problemi ortopedici peggiorano, mentre camminiamo di più, camminiamo, il che aumenta il carico sulle articolazioni, anche il caldo aggrava la situazione. Gonfiore, affaticamento e dolori alle gambe, aumento della sudorazione, calli, calli, irritazione,...
20.06.2022 3748

Conoscenze utili per i venditori di scarpe sulle caratteristiche dei modelli sportivi, la fisiologia del piede e la biomeccanica della camminata

Le scarpe sportive hanno dominato la palla per più di una stagione e costituiscono almeno la metà della gamma di un negozio di scarpe al dettaglio. I modelli differiscono non solo per lo stile, i colori o la tavolozza dei colori, l'arredamento, le trame, ma anche per lo scopo: scarpe da corsa, per...
26.04.2022 4099
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio