Rieker
Sette previsioni al dettaglio per il 2014
29.01.2014 5830

Sette previsioni al dettaglio per il 2014

Nel 2014, la vendita al dettaglio dovrà affrontare importanti cambiamenti, tra cui la personalizzazione dell'offerta, l'aumento della popolarità dei sistemi di pagamento virtuali e il miglioramento del servizio. Gli esperti sono sicuri che siamo sull'orlo di una svolta tecnologica e il settore della vendita al dettaglio si sta muovendo verso vendite e priorità maggiormente orientate al cliente nel trading online. Queste e altre conclusioni non meno interessanti possono essere fatte sulla base delle previsioni dei principali uffici di tendenza esteri e pubblicazioni commerciali.

Tutte le previsioni concordano su una cosa: la tendenza principale del 2014 sarà personalizzazione adattiva... Gli acquirenti moderni avanzati non sono più sorpresi dall'assortimento o dagli sconti, vogliono essere contattati personalmente. A questo proposito, saranno sviluppati in modo particolarmente attivo i servizi per lo studio delle preferenze di ciascun cliente in base alla sua attività su Internet. Le offerte di sconto diventeranno estremamente mirate, ovvero faranno affidamento sulle preferenze dell'acquirente ottenute dalle sue informazioni sui social network, su ciò che gli “piace” su Facebook, sulla sua cronologia acquisti. L'uso delle moderne tecnologie dovrebbe avvicinare la vendita al dettaglio al cliente finale.

Social Networks - questo è ciò che "guiderà" la vendita al dettaglio. Sottovalutare la loro influenza è, come minimo, miope. Ogni incontro con un prodotto dovrebbe trasformarsi in un'opportunità per acquistarlo. Nel 2013, Soldsie, Chirpify e servizi simili hanno guadagnato popolarità negli Stati Uniti. La loro essenza è approssimativamente la seguente: il rivenditore si registra con il servizio e lo collega al suo account Facebook o Instagram. Quindi esce un disco con una foto del prodotto e la sua descrizione. Per acquistare questo articolo, l'utente deve solo scrivere gli hashtag venduti o acquistarli nel commento. Il programma genera automaticamente una fattura per il pagamento o effettua immediatamente una transazione se una carta bancaria è collegata al conto dell'utente. Un messaggio su un acquisto completato appare sulla bacheca dell'utente e diventa disponibile per tutti i suoi amici virtuali.

Gli esperti consigliano inoltre ai rivenditori di non trascurare il potere dei social media di influenzare ciò che le persone acquistano. È importante tenere d'occhio ciò che le persone twittano e che tipo di immagini salvano sull'app Pinterest. Ciò è particolarmente utile per gli acquirenti: non una singola previsione di tendenza, compilata da esperti professionisti, nel riflettere i desideri degli acquirenti può essere confrontata con le prime 20 immagini salvate dagli utenti per la query "scarpe". Le comunità di acquisti sui social media possono anche essere utilizzate come strumento per valutare la popolarità di tendenze e prodotti. Per gli acquirenti, cresce l'importanza delle raccomandazioni, ovvero Mi piace, ripubblicazioni, post nei social network. Ora, ogni volta che una persona vuole scegliere un paio di stivali o una TV, chiede consiglio ai suoi amici di Facebook.

Il confine tra acquisto e intrattenimento si sta gradualmente attenuando, quindi i rivenditori saggi stanno già utilizzando contenuto multimedialeper rendere il processo di acquisto più divertente. Questo è progettato per distrarre l'acquirente dal pensiero che sta spendendo i suoi soldi.

Inoltre, ora l'acquirente richiede un servizio di qualità non solo da offline, ma anche da acquisti online. Ha bisogno dell'opportunità di consultare e porre domande interessanti a una persona vivente tramite chat in qualsiasi momento della giornata. Tra gli altri fattori importanti, gli acquirenti nominano l'alta qualità delle foto e le descrizioni dei prodotti, la presenza di una recensione 3D e la capacità di esaminare la cosa il più da vicino possibile. Quando si sceglie un negozio online, la priorità è la velocità di consegna: le persone non vogliono più aspettare 2-3 giorni, hanno restituito i loro soldi e hanno bisogno della merce immediatamente. Gli acquirenti vogliono scegliere quando e dove ricevere la merce: oggi, due ore dopo, a casa, in ufficio o in un ristorante.

Nel 2014, l'analisi dovrebbe diventare altrettanto veloce. I meteorologi raccomandano alle aziende di imparare a valutare la situazione in tempo reale, sviluppare rapidamente soluzioni e implementarle immediatamente. Per conoscere il mondo dell'alta tecnologia, è necessario cambiare subito, in questo momento e non sei mesi dopo, secondo i risultati di una dozzina di incontri. Pertanto, il vantaggio sarà per le piccole e medie imprese, che sono più veloci a cambiare i principi del loro lavoro molto più facilmente rispetto ai mostri al dettaglio.

Un'altra opportunità per le piccole aziende è una nicchia merci personalizzate. Gli acquirenti vogliono possedere qualcosa di unico, qualcosa che rifletta la loro personalità. Un prodotto personalizzato è un indicatore di stato. Incisioni su gadget e borse, la possibilità di scegliere e ordinare il colore delle sneaker o una stampa su una maglietta: tutto ciò è incoraggiato dai potenziali acquirenti.

Tra le tendenze importanti, gli analisti chiamano anche la necessità unificazione delle versioni del sito per computer, tablet e dispositivo mobile. Gli utenti passano da una piattaforma all'altra più volte al giorno e non vogliono ricostruire sotto una nuova interfaccia ogni volta. Sistemi di pagamento virtualicome PayPal, Google Wallet, Yandex.Money e altri, diventeranno più popolari. Internet va oltre i soliti computer e smartphone. I braccialetti Nike + Fuelband, gli occhiali Google e tutto ciò che è insolito che i gadget possono fare, siano essi monitoraggio della salute o pianificazione del budget, vengono accolti calorosamente dai clienti.

Per quanto riguarda i negozi offline, i rivenditori non dovrebbero pensare a come portare un cliente al negozio, ma cosa fare con lui nel negozio. Nel 2014 sarà osservato enorme miglioramento del servizio nei negozi, mirato ad un approccio individuale per ogni cliente e aumentare la lealtà. I rivenditori online cercheranno di diventare realtà attraverso negozi temporanei e showroom temporanei.

Nel 2014, la vendita al dettaglio dovrà affrontare importanti cambiamenti, tra cui la personalizzazione dell'offerta, l'aumento della popolarità dei sistemi di pagamento virtuali e il miglioramento del servizio. Gli esperti sono sicuri: siamo su ...
5
1
Si prega di valutare l'articolo

Materiali correlati

"C'era una luce alla fine del tunnel ..." I partecipanti del mercato calzaturiero sulla situazione del settore.

Il 2020 è diventato un anno di crisi per il settore reale dell'economia e dell'industria calzaturiera. Shoes Report ha parlato con le società all'ingrosso, con Mikhail Kryuchkov, il capo della società di distribuzione Paloma, che rappresenta una serie di calzature spagnole sul mercato russo ...
22.12.2020 6686

Stagione morta. Cosa trasformerà la quarantena Covid-19 per la vendita al dettaglio di scarpe

La vendita al dettaglio di scarpe riprende le operazioni a Mosca e nelle regioni, calcola le perdite, valuta le prospettive. Due mesi e mezzo di inattività si sono rivelati un serio test per ...
01.06.2020 16720

10 principali tendenze nel commercio al dettaglio per i prossimi 3 anni

Dieci tendenze principali emergenti nell'ultimo anno, che determineranno lo sviluppo del commercio mondiale nel prossimo futuro
11.03.2020 20644

La marcatura delle scarpe è iniziata. MTCT nominato operatore del progetto pilota di etichettatura

Il 1 ° giugno 2018 è stato lanciato un progetto pilota per la marcatura delle scarpe in Russia, finora su base volontaria. L'operatore di sistema è stato nominato una sussidiaria del Centro per lo sviluppo di tecnologie avanzate "Operatore CRPT", creato per implementare l'Unified National ...
23.07.2018 10686

Chipping shoes: essere o non essere

La proposta del Ministero dell'Industria e del Commercio della Russia sulla marcatura (scheggiatura) delle scarpe ha causato un'accesa discussione tra esperti e partecipanti alla scarpa ...
10.08.2017 30974
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio