Soho
L'industria calzaturiera italiana chiede aiuto al governo
22.06.2022 7569

L'industria calzaturiera italiana chiede aiuto al governo

Le sanzioni anti-russe hanno colpito duramente i produttori di scarpe in Italia. I produttori italiani sono alle prese con livelli di scorte elevati. Assocalzaturifici rinnova il suo appello al governo italiano per chiedere aiuto.

Secondo Shoesbiz.com, Presidente dell'Associazione dei Produttori Italiani Assocalzaturifici, Mr. Badon ha affermato che i produttori di scarpe hanno bisogno di aiuto per far fronte alle conseguenze delle sanzioni imposte alla Russia. “Abbiamo superato il Covid. Ora il governo deve aiutare anche noi a superare la guerra”, ha concluso.

Si segnala che nonostante le sanzioni siano rivolte a transazioni di valore superiore ai 300 euro, ea tal proposito, visti i prezzi di fabbrica, non si applicano alla maggior parte delle scarpe italiane. Tuttavia, temendo che le scarpe spedite in questa parte dell'Europa orientale potrebbero non raggiungere nemmeno gli acquirenti poiché la logistica in Russia e Ucraina è ora difficile, alcune aziende hanno accumulato scorte costose e questo sta danneggiando gli affari. Inoltre, molte fabbriche stanno ancora aspettando il pagamento per le scarpe spedite in Russia prima dell'annuncio delle sanzioni.

Tra i paesi dell'UE, l'Italia è il principale fornitore sia della Russia che dell'Ucraina. Lo scorso anno la Russia ha acquistato 3,7 milioni di paia di scarpe italiane per un valore di 274 milioni di euro. L'Italia ha anche venduto all'Ucraina circa 523 paia di scarpe per un valore di 39 milioni di euro.

Le sanzioni anti-russe hanno colpito duramente i produttori di scarpe in Italia. I produttori italiani sono alle prese con livelli di scorte elevati. Assocalzaturifici rinnova l'appello a...
3.2
5
1
1
Valutazione

Ultime notizie

Salvatore Ferragamo ha cambiato il logo

Il marchio italiano di calzature e accessori di lusso Salvatore Ferragamo, seguendo l'ultima tendenza delle maison di alta moda, ha abbreviato il suo nome, lasciando nel logo solo il nome del suo fondatore...
23.09.2022 160

Geox ha presentato una nuova collezione alla Milano Fashion Week

Il marchio italiano Geox, noto per le sue "scarpe traspiranti" tecnologiche, continua a sviluppare e rafforzare la direzione delle scarpe eleganti nel design. Nella collezione donna della stagione primavera-estate 2023, presentata alla Milano Fashion Week,…
23.09.2022 159

A Samara aprirà il più grande grande magazzino di designer russi SLAVA

Il 24 settembre aprirà a Samara il grande magazzino SLAVA che occuperà i locali del negozio Bershka, marchio che ha smesso di commerciare in Russia. Su una superficie di 1 mq. metri, verranno presentate collezioni di marchi russi alla moda di diverse regioni ...
22.09.2022 253

ECCO ha aperto un negozio pop-up nel grande magazzino Tsvetnoy

Il nuovo spazio pop-up del marchio di calzature danese ECCO nel grande magazzino di Mosca Tsvetnoy presenta una collezione di borse e accessori Ecco Leather Goods. Il pop-up shop sarà aperto fino alle 5...
21.09.2022 198

Prada acquista una partecipazione nella conceria toscana Superior

La holding italiana del lusso Prada Group ha annunciato l'acquisizione del 43,65% del capitale della conceria toscana Superior, specializzata nella lavorazione della pelle di vitello. L'importo della transazione è...
21.09.2022 363
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio