Rieker
Marketing anticrisi
29.12.2014 4381

Marketing anticrisi

Influenzato dalle famose catastrofi economiche, le vendite di Capodanno sono limitate. I rivenditori non sono in grado di trasportarli a vecchi prezzi, in modo da non perdere denaro per pagare consegne future. E, nonostante il fatto che la maggior parte degli ordini per la primavera-estate siano già stati pagati, la situazione degli appalti per l'autunno può essere molto difficile. Cosa possiamo dire del budget di marketing. Ma come motivare i consumatori ad acquistare a nuovi prezzi?

"Gli sconti e le offerte 2 + 1 non sono più efficaci come prima e allo stesso tempo non forniscono informazioni sui clienti", ha affermato Daria Yadernaya, amministratore delegato di Esper Group. "Oggi, i programmi di fidelizzazione sono più che mai necessari, perché aiuteranno i marchi a conoscere i propri clienti, incoraggiandoli a fare più acquisti senza dichiarare vendite o sconti". I rappresentanti dei marchi nei segmenti economici non dovrebbero dimenticare l'imminente arrivo di nuovi clienti che scenderanno dai negozi più costosi. Questi clienti non hanno bisogno di sconti o vendite. Venendo a priori in un negozio più abbordabile e considerando già i suoi prezzi più bassi, dimostreranno la loro disponibilità ad acquistare a prezzo pieno.

"Come parte della promozione, credo che le grandi aziende trarranno vantaggio dalla riduzione delle tariffe pubblicitarie in televisione e altri media per aumentare notevolmente la consapevolezza del marchio", continua Yadernaya. - Il resto passerà attivamente al baratto o al semi-baratto. Vedremo altri progetti speciali con i blogger, così come la promozione incrociata di marchi di abbigliamento con ristoranti, fitness, saloni di bellezza, cinema e così via. Non sarei sorpreso di vedere l'attività delle staffette, flash mob, omaggi dal lato del marchio, e non solo tramite blogger, ma anche direttamente ".

Influenzato dalle famose catastrofi economiche, le vendite di Capodanno sono limitate. I rivenditori non hanno l'opportunità di trasportarli a vecchi prezzi, in modo da non perdere ...
5
1
Si prega di valutare l'articolo

Materiali correlati

"C'era una luce alla fine del tunnel ..." I partecipanti del mercato calzaturiero sulla situazione del settore.

Il 2020 è diventato un anno di crisi per il settore reale dell'economia e dell'industria calzaturiera. Shoes Report ha parlato con le società all'ingrosso, con Mikhail Kryuchkov, il capo della società di distribuzione Paloma, che rappresenta una serie di calzature spagnole sul mercato russo ...
22.12.2020 6598

Stagione morta. Cosa trasformerà la quarantena Covid-19 per la vendita al dettaglio di scarpe

La vendita al dettaglio di scarpe riprende le operazioni a Mosca e nelle regioni, calcola le perdite, valuta le prospettive. Due mesi e mezzo di inattività si sono rivelati un serio test per ...
01.06.2020 16648

10 principali tendenze nel commercio al dettaglio per i prossimi 3 anni

Dieci tendenze principali emergenti nell'ultimo anno, che determineranno lo sviluppo del commercio mondiale nel prossimo futuro
11.03.2020 20598

La marcatura delle scarpe è iniziata. MTCT nominato operatore del progetto pilota di etichettatura

Il 1 ° giugno 2018 è stato lanciato un progetto pilota per la marcatura delle scarpe in Russia, finora su base volontaria. L'operatore di sistema è stato nominato una sussidiaria del Centro per lo sviluppo di tecnologie avanzate "Operatore CRPT", creato per implementare l'Unified National ...
23.07.2018 10633

Chipping shoes: essere o non essere

La proposta del Ministero dell'Industria e del Commercio della Russia sulla marcatura (scheggiatura) delle scarpe ha causato un'accesa discussione tra esperti e partecipanti alla scarpa ...
10.08.2017 30938
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio