Rieker
Bright è tornato allo sviluppo attivo di Francesco Donni
19.07.2011 3096

Bright è tornato allo sviluppo attivo di Francesco Donni

La società Bright, produttrice di scarpe e abbigliamento con il marchio Francesco Donni, è tornata allo sviluppo attivo della propria vendita al dettaglio. Nel periodo gennaio-giugno 2011 sono stati lanciati quattro punti vendita e, entro la fine dell'anno, si prevede di aprirne altri. Quest'anno, la nostra rete crescerà fino a 12-13 oggetti. Nel 2012, la società prevede di aprire altri 10-15 negozi a marchio.

La società Bright ha sviluppato una rete di negozi di scarpe con il marchio Francesco Donni nell'ambito del sistema di franchising dal 2002, nel 2009 è stato deciso di sviluppare una propria rete nella regione di Mosca. “Abbiamo una vasta rete di partner in Russia e nella CSI. Ma a Mosca quasi nessuno conosce il marchio Francesco Donni e abbiamo deciso di aggiustarlo ”, ha spiegato Yana Pankova.

Tuttavia, nel periodo 2009-2010, sono state avviate solo sette strutture, due delle quali sono state chiuse nel 2011 a causa della non redditività.

Ad oggi, nove punti vendita Francesco Donni operano a Mosca (otto di questi sono in vendita al dettaglio e uno è un padiglione in un centro commerciale). L'area media del negozio è di 150-300 mq

I prodotti con il marchio Francesco Donni sono anche rappresentati in oltre 2000 negozi partner in Russia e nella CSI. Tuttavia, Bright non commenta i piani per l'apertura di negozi in franchising.

L'apertura dei propri negozi aiuterà il rivenditore ad aumentare la consapevolezza del marchio, tuttavia, per garantire un notevole aumento della lealtà, sarà necessaria una politica di comunicazione completa mirata chiaramente al pubblico di riferimento, ha affermato Daria Yadernaya, analista leader di Esper Group. Non è necessario stabilire un budget pubblicitario elevato, la cosa principale è il contenuto originale che enfatizza la personalità e gli attributi del marchio, ha aggiunto.

Secondo Daria Nuclear, a lungo termine è improbabile che il rivenditore aumenti in modo significativo il numero dei propri negozi. “Far valere tutti i punti è inutile: è costoso e non porterà a un forte aumento delle vendite per recuperare questi costi anche a medio termine. Le partnership e il franchising forniscono vendite a costi minimi, anche se mancano il contatto diretto e il trasferimento del posizionamento ", ha spiegato l'analista.

Secondo Daria Nuclear, l'opzione migliore è quella di aprire i propri negozi in città chiave - ad esempio Mosca - mantenendo e rafforzando le partnership con gli attuali franchisee e, possibilmente, diversificando il loro portafoglio attirandone di nuovi in ​​altre città (se il contratto con l'attuale partner non lo fa esclusiva).

I primi negozi di scarpe con il marchio Francesco Donni sono stati aperti alla fine del 2002 con un sistema di franchising. Attualmente, la rete di affiliati comprende oltre 2000 punti di affiliazione in Russia e CSI. Dal 2009, la società sviluppa il proprio negozio al dettaglio nella regione di Mosca. Attualmente, Mosca ha nove negozi propri. A proposito scrive retailer.ru.

Bright company, produttrice di calzature e abbigliamento a marchio Francesco Donni, è tornata allo sviluppo attivo del proprio ...
5
1
Valutazione

Ultime notizie

I prezzi di vestiti e scarpe potrebbero aumentare questo autunno

Secondo alcuni rivenditori russi, all'inizio del prossimo anno, dovremmo aspettarci un aumento dei prezzi di abbigliamento e calzature. Le ragioni principali dell'aumento del prezzo sono la crescita dei costi per la logistica e le materie prime, - scrive ...
23.07.2021 202

FCS: le merci provenienti dai paesi EAEU devono essere contrassegnate prima di essere importate nella Federazione Russa

Il Servizio federale delle dogane ha illustrato il processo di controllo doganale per le merci soggette all'obbligo di etichettatura. Lo ha detto il capo del dipartimento del Dipartimento principale del controllo doganale dopo il rilascio delle merci dell'FCS della Russia ...
22.07.2021 187

Ekonika e Ushatava hanno presentato una collaborazione

Econika ha annunciato una nuova collaborazione con il famoso marchio di abbigliamento Ushatava. Il leitmotiv della collezione è uno sguardo d'autore ai modelli e alle forme base: punte volutamente allungate di stivaletti e décolleté, stivali perfettamente arrotondati, ...
22.07.2021 241

I consumatori controllano attivamente la qualità delle calzature attraverso il "Segno onesto"

Secondo gli analisti dell'applicazione Chestny ZNAK, creata per verificare la legalità delle merci nell'ambito del sistema di etichettatura obbligatoria, circa 22,8 milioni di persone hanno già utilizzato l'applicazione mobile per verificare la qualità delle scarpe, circa 4,6 milioni ...
22.07.2021 261

Expo Riva Schuh finito in Italia

Alla fiera Expo Riva Schuh & Gardabags tenutasi dal 18 al 20 luglio presso il quartiere fieristico di Riva Del Garda, erano rappresentate 406 aziende espositrici. Per tre giorni di lavoro, all'evento hanno partecipato 2700 persone provenienti da 79 diverse ...
22.07.2021 257
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio