Rieker
Le fabbriche russe tornano alla produzione di scarpe realizzate con materiali artificiali
29.07.2011 2843

Le fabbriche russe tornano alla produzione di scarpe realizzate con materiali artificiali

In condizioni di carenza e un forte aumento del prezzo dei prodotti naturali, le fabbriche di scarpe russe sono tornate alla produzione di scarpe realizzate con materiali artificiali. Entro la prossima stagione invernale, avevano prodotto i loro stivali di feltro e le scarpe di altri bambini non da lana naturale, ma da pelliccia a maglia con un mucchio di lana di pecora naturale. Tale tecnologia fu ampiamente utilizzata negli anni sovietici. 

La tecnologia di produzione prevede l'utilizzo della lana tosata, che viene trasferita alla base del tessuto, mentre le pecore vengono tosate 1-2 volte l'anno. Per gli agricoltori, i risparmi sono evidenti: non è necessario macellare alcuni animali e dar loro da mangiare per sostituirli. Per i produttori di scarpe russi, questa è un'opportunità per mantenere i prezzi allo stesso livello e mantenere la fedeltà dei clienti.

Molti clienti della Mila - Wholesale Shoes Company ne hanno già apprezzato tutti i vantaggi e hanno manifestato il desiderio di proporre ai propri clienti calzature realizzate con la “nuova” tecnologia. Inoltre, ogni partecipante a questa catena di distribuzione potrà sentire il proprio coinvolgimento nella preservazione di un'altra anima vivente sul nostro pianeta, sottolinea nell'azienda Mila.

Nelle condizioni di carenza e di un forte aumento del prezzo di un prodotto naturale, i calzaturifici russi sono tornati alla produzione di scarpe da artificiale ...
5
1
Valutazione

Ultime notizie

I prezzi di vestiti e scarpe potrebbero aumentare questo autunno

Secondo alcuni rivenditori russi, all'inizio del prossimo anno, dovremmo aspettarci un aumento dei prezzi di abbigliamento e calzature. Le ragioni principali dell'aumento del prezzo sono la crescita dei costi per la logistica e le materie prime, - scrive ...
23.07.2021 202

FCS: le merci provenienti dai paesi EAEU devono essere contrassegnate prima di essere importate nella Federazione Russa

Il Servizio federale delle dogane ha illustrato il processo di controllo doganale per le merci soggette all'obbligo di etichettatura. Lo ha detto il capo del dipartimento del Dipartimento principale del controllo doganale dopo il rilascio delle merci dell'FCS della Russia ...
22.07.2021 187

Ekonika e Ushatava hanno presentato una collaborazione

Econika ha annunciato una nuova collaborazione con il famoso marchio di abbigliamento Ushatava. Il leitmotiv della collezione è uno sguardo d'autore ai modelli e alle forme base: punte volutamente allungate di stivaletti e décolleté, stivali perfettamente arrotondati, ...
22.07.2021 241

I consumatori controllano attivamente la qualità delle calzature attraverso il "Segno onesto"

Secondo gli analisti dell'applicazione Chestny ZNAK, creata per verificare la legalità delle merci nell'ambito del sistema di etichettatura obbligatoria, circa 22,8 milioni di persone hanno già utilizzato l'applicazione mobile per verificare la qualità delle scarpe, circa 4,6 milioni ...
22.07.2021 261

Expo Riva Schuh finito in Italia

Alla fiera Expo Riva Schuh & Gardabags tenutasi dal 18 al 20 luglio presso il quartiere fieristico di Riva Del Garda, erano rappresentate 406 aziende espositrici. Per tre giorni di lavoro, all'evento hanno partecipato 2700 persone provenienti da 79 diverse ...
22.07.2021 257
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio