Rieker
La produzione mondiale di abbigliamento e calzature è in crescita
30.06.2011 3784

La produzione mondiale di abbigliamento e calzature è in crescita

Nel primo trimestre del 2011 ha registrato un aumento globale della produzione di abbigliamento del 6%. Questi dati sono stati pubblicati da UNIDO, il Center for International Industrial Cooperation (ONU). Le statistiche raccolte mostrano una tendenza a superare la crisi, ma gli indicatori variano nei paesi in via di sviluppo e in quelli sviluppati. Rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, la produzione di abbigliamento è cresciuta del 12,8% nei paesi in via di sviluppo. Tuttavia, nei mercati sviluppati, l'indicatore complessivo è negativo: un calo del 4,7%, questo è uno dei declini più forti registrati in diversi segmenti di produzione.

Non così significativa è la differenza nei risultati dell'industria tessile, dove la produzione complessiva è cresciuta del 6,12% (del 7,45% nei paesi in via di sviluppo, del 3,4% nei paesi sviluppati).
 
La produzione di prodotti in pelle - borse, accessori, scarpe - è aumentata in media dell'11%.
 
Secondo UNIDO, la Cina è diventata leader nella crescita della produzione di abbigliamento nel primo trimestre del 2011 - 15%. Inoltre, sono stati registrati buoni indicatori nell'industria leggera di Turchia, Messico e India. Tra i paesi sviluppati, gli Stati Uniti rimangono il leader indiscusso nella crescita della produzione di abbigliamento.

L'industria mostra i risultati più tristi in alcuni paesi europei - in Grecia (-6,9%), Portogallo e Spagna (con un incremento non superiore all'1%). Anche lo sviluppo dell'industria leggera giapponese è negativo (-2,4%), sebbene le conseguenze del devastante tsunami sull'isola non abbiano ancora avuto il tempo di influenzare questi dati, riporta il sito web fashionunited.ru.

Nel primo trimestre del 2011 ha registrato un aumento globale della produzione di abbigliamento del 6%.
5
1
Valutazione

Ultime notizie

I prezzi di vestiti e scarpe potrebbero aumentare questo autunno

Secondo alcuni rivenditori russi, all'inizio del prossimo anno, dovremmo aspettarci un aumento dei prezzi di abbigliamento e calzature. Le ragioni principali dell'aumento del prezzo sono la crescita dei costi per la logistica e le materie prime, - scrive ...
23.07.2021 201

FCS: le merci provenienti dai paesi EAEU devono essere contrassegnate prima di essere importate nella Federazione Russa

Il Servizio federale delle dogane ha illustrato il processo di controllo doganale per le merci soggette all'obbligo di etichettatura. Lo ha detto il capo del dipartimento del Dipartimento principale del controllo doganale dopo il rilascio delle merci dell'FCS della Russia ...
22.07.2021 184

Ekonika e Ushatava hanno presentato una collaborazione

Econika ha annunciato una nuova collaborazione con il famoso marchio di abbigliamento Ushatava. Il leitmotiv della collezione è uno sguardo d'autore ai modelli e alle forme base: punte volutamente allungate di stivaletti e décolleté, stivali perfettamente arrotondati, ...
22.07.2021 241

I consumatori controllano attivamente la qualità delle calzature attraverso il "Segno onesto"

Secondo gli analisti dell'applicazione Chestny ZNAK, creata per verificare la legalità delle merci nell'ambito del sistema di etichettatura obbligatoria, circa 22,8 milioni di persone hanno già utilizzato l'applicazione mobile per verificare la qualità delle scarpe, circa 4,6 milioni ...
22.07.2021 260

Expo Riva Schuh finito in Italia

Alla fiera Expo Riva Schuh & Gardabags tenutasi dal 18 al 20 luglio presso il quartiere fieristico di Riva Del Garda, erano rappresentate 406 aziende espositrici. Per tre giorni di lavoro, all'evento hanno partecipato 2700 persone provenienti da 79 diverse ...
22.07.2021 256
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio