Rieker
Tre segnali che è il momento di chiudere il punto vendita
14.06.2016 11211

Tre segnali che è il momento di chiudere il punto vendita

Quest'anno sarà un test di forza per i rivenditori di calzature, lo affermano tutti i partecipanti al mercato.

Molte aziende, non solo in Russia, ma anche in altri paesi, in particolare negli Stati Uniti, stanno rivedendo la propria strategia sotto l'influenza della crisi economica. Una delle tattiche più popolari che consente a un'azienda di rimanere a galla è l'ottimizzazione della sua rete di vendita al dettaglio.

L'analista americano di Citi Research Paul Lejez ritiene che nella situazione attuale, quando il comportamento dei consumatori sta cambiando e gli acquirenti acquistano sempre più beni online, molti operatori di vendita al dettaglio hanno catene di vendita al dettaglio troppo ampie.

Nel suo rapporto, Paul Lezhez cita diversi motivi per i rivenditori di pensare alla necessità di ridurre le loro vendite al dettaglio.

Il primo motivo è la mancanza di profitto. Spesso si sente dire che la direzione non chiude il punto vendita quando il flusso di cassa viene interrotto o in caso di flusso di cassa leggermente positivo. Ma un rivenditore non aprirebbe un negozio solo per coprire i costi, quindi perché dovrebbe lasciare un negozio aperto nella stessa situazione? - chiede Lejez.

Può essere difficile per il rivenditore separarsi dal negozio da un punto di vista emotivo, questa situazione è particolarmente tipica per le piccole aziende o quando si tratta di chiudere i negozi monomarca. A volte il management spera ancora in qualcosa o prova rimorso per aver licenziato un gran numero di dipendenti. Tuttavia, gli analisti avvertono che il lavoro del negozio richiede capitale circolante, devono generare ritorno sul capitale investito: "il pareggio non è un motivo per tenere aperto il negozio".

La seconda ragione è la crescita del numero di saldi azionari. Nel 2016, un grave problema per marchi e rivenditori è l'aumento delle scorte di magazzino a seguito di un inverno insolitamente caldo. Molte aziende, cercando di sbarazzarsi del prodotto, sono state costrette a realizzare promozioni su larga scala, che hanno provocato una diminuzione dei margini commerciali. Gli avanzi di grandi scorte sono un altro motivo per pensare se mantenere il negozio in funzione, afferma Lejez.

“Se stai pensando di chiudere un punto vendita, ha senso prestare attenzione al rapporto capitale circolante / merce. Dopotutto, se non ci fosse stato un negozio, il denaro avrebbe potuto essere destinato ad altri scopi ", dice l'esperto. Se un'azienda ha più negozi che non soddisfano un determinato flusso di cassa, l'azienda deve rappresentare i milioni di dollari di inventario che sarebbero liberati dalla chiusura di punti vendita non redditizi. Inoltre, gli esperti osservano che un altro motivo dei recenti fallimenti dei rivenditori negli Stati Uniti era l'elevato canone di locazione. In una situazione del genere, lasciare il negozio in funzione, solo per mantenerlo, significa assumersi un pesante fardello.

Quest'anno sarà un test di forza per i rivenditori di calzature, lo affermano tutti i partecipanti al mercato.
5
1
Si prega di valutare l'articolo

Materiali correlati

Gestione del business delle scarpe nel 2021: cosa cercare

L'anno scorso è stato uno shock per la maggior parte delle persone, un nuovo punto di partenza, l'inizio della fine o una completa trasformazione dell'attività di vendita al dettaglio. Uno dei risultati principali è che il 2020 ha letteralmente spinto la vendita al dettaglio online, un'intensa digitalizzazione dei canali di vendita, ...
27.04.2021 2124

Marketing per un negozio di scarpe al dettaglio. Come incentivare i clienti a comprare con i regali

In questo articolo, Evgeny Danchev, esperto di SR, business trainer parla di come condurre una campagna di marketing che sarà ugualmente redditizia sia per l'azienda che per ...
19.01.2021 4653

In che modo il mystery shopping aiuta a svelare le lacune nel servizio del tuo negozio?

Oggi, la mancanza di un servizio di qualità e un'atmosfera orientata al cliente nel negozio sono cattive maniere. Aziende che non si preoccupavano dei loro clienti, non pensavano ai loro sentimenti ed emozioni prima, durante e dopo lo shopping - ...
19.01.2021 3450

Le principali tendenze nella decorazione delle vetrine dei negozi di scarpe questo autunno e il prossimo inverno

La stagione autunno-inverno 2020/21 per il fashion retail è speciale, che ricorderemo a lungo. Quasi tutte le aziende sono state costrette a rivedere i propri budget: hanno tagliato la spesa corrente, tagliato i costi il ​​più possibile. E,…
30.11.2020 7889

Quali modifiche sono necessarie per rendere più efficace il lavoro del personale di vendita e dei manager di linea?

I risultati della vendita di scarpe sono ora influenzati dal fattore della domanda differita: due mesi e mezzo di autoisolamento sono un periodo molto lungo per gli acquirenti. Qualsiasi modello di mercato o di consumo delle persone su di esso è un sistema e, per tutte le proprietà dei sistemi, loro ...
13.10.2020 8166
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio