Rieker
Accenti e sfumature chiare. Nuovi approcci all'illuminazione dei negozi di scarpe
17.05.2022 1042

Accenti e sfumature chiare. Nuovi approcci all'illuminazione dei negozi di scarpe

La pandemia ha cambiato il comportamento dei consumatori e ha costretto i rivenditori a ridurre i costi della vendita al dettaglio offline. Oggi, l'acquirente trascorre meno tempo in negozio, sceglie più spesso marchi affermati e prende una decisione di acquisto più velocemente. D'altra parte, c'è la tendenza nei negozi a ridurre il numero di addetti alle vendite. Tutto ciò rende importante la presentazione di qualità del prodotto, in cui l'illuminazione gioca un ruolo fondamentale. Questo articolo contiene i consigli di Natalya Frolova, un'esperta di SR sulle soluzioni di illuminazione nella vendita al dettaglio di moda, sui nuovi approcci all'illuminazione dei negozi.

Natalia Frolova Natalia Frolova -

esperto di illuminazione nel retail di calzature e moda.


Non è un segreto che quasi tutti i rivenditori oggi siano passati o stiano passando all'illuminazione a LED per i suoi eccezionali vantaggi. Ricordiamo che le principali sono la lunga durata e l'elevata efficienza della sorgente luminosa, date le sue dimensioni compatte.

Nel processo di transizione dalla vendita al dettaglio alle apparecchiature LED, hanno iniziato a prendere forma nuovi approcci all'illuminazione, grazie alle nuove opportunità che si presentano nel processo di evoluzione dei dispositivi LED. Parleremo di queste opportunità oggi nel contesto della vendita al dettaglio di scarpe.  

Nuovi approcci all'illuminazione e sorgenti luminose più efficienti oggi forniscono al progettista gli strumenti per affrontare le sfide e le richieste in continua evoluzione del mondo della vendita al dettaglio e l'aumento del costo dell'energia.

Diamo un'occhiata a diverse opzioni di illuminazione per diverse categorie di prezzo dei negozi di scarpe.

Premio:

Faretti su sbarra, focus sui dettagli, resa cromatica elevata

L'approccio classico, spesso utilizzato nei negozi di marca premium, consiste nel disporre i faretti a sbarre collettrici a LED o i dispositivi cardanici integrati in un ordine geometrico, tenendo conto della disposizione dei mobili:

Per i marchi premium, è molto importante che con un fattore di forma esterno discreto del dispositivo, dia una luce di altissima qualità: la trama della pelle, le sfumature di colore delle collezioni devono essere trasmesse completamente all'acquirente e apparire "deliziose ”.

Uno schema di distribuzione della luce così classico si basa sul principio dell'illuminazione d'accento. Ogni lampada (o un gruppo di esse) consente di attirare l'attenzione degli acquirenti sul prodotto. Allo stesso tempo, la luce direzionale può evidenziare le aree del negozio: podio, vetrina, spazio a parete, area cassa, ecc. L'atmosfera di un tale negozio è spesso associata a un museo e il marchio ne sottolinea così l'unicità.

Nella scelta delle apparecchiature di illuminazione, l'accento è posto sulla qualità del modulo LED che fa parte della lampada. 

Mercato di massa:

Illuminazione lineare, illuminazione uniforme

Per alcune categorie di negozi, l'enfasi sui dettagli e un alto livello di resa cromatica non sono importanti. Si tratta, di regola, di grandi magazzini del segmento mass market, grandi catene discount, outlet. In questo caso, di solito, il budget speso per l'apertura di un nuovo negozio è il fattore determinante.

La navigazione in un negozio del genere è determinata anche dagli scaffali con le merci sistemate in un certo ordine, ma, a differenza dei marchi premium, la scelta è fatta a favore di lampade a sospensione a LED lineari. Molto spesso usano l'ottica, che fornisce un'illuminazione uniforme dell'intero spazio commerciale.

Forma fuori standard del punto luce:

Apparecchi con angolo del fascio variabile

Negli ultimi anni sono apparsi sul mercato illuminotecnico nuovi dispositivi, grazie a sviluppi innovativi ea tutti i tipi di "chip" ottici. Alcuni di loro sono stati "sbirciati" da lampade da museo, a cui è affidato un compito molto importante: l'illuminazione ideale di oggetti d'arte, capolavori di pittura, grafica e altre opere d'arte. Una di queste soluzioni interessanti sono le lenti che possono cambiare, comprimere o espandere il raggio di luce, aumentando o diminuendo così l'area di illuminazione. Ad esempio, se devi mettere in risalto uno o più paia di scarpe di una nuova collezione, un fascio di luce stretto ti tornerà utile. Anche i punti luce non standard e non circolari stanno trovando la loro strada nella vendita al dettaglio di oggi. Con una lente ovalizzante, puoi creare un punto luminoso allungato di forma ovale, adatto per evidenziare le scaffalature a parete. Il punto luminoso della lente ovalizzante ha bordi lisci e morbidi e le "campane" non appaiono sul muro (ricorda: questo è ciò che i professionisti chiamano punti luce extra con un bordo acuto che appaiono sulle pareti. Distraggono l'acquirente dal prodotto, creare rumore visivo e pareti di illuminazione non necessarie (consultare il rapporto sulle scarpe n. 190, 2021 per ulteriori informazioni su questo e altri errori di illuminazione in officina). Il rumore visivo delle ombre è ridotto e il negozio appare più ordinato.    

Nuovo - lineare doppio asimmetrico

L'ultimo sviluppo del nostro team è molto tecnologico ed efficace, che può essere utilizzato per i negozi nel segmento di prezzo medio. Qui viene mantenuto un faretto sbarre per evidenziare gli accenti e come luce principale vengono utilizzati apparecchi lineari sbarre con vari effetti speciali: illuminazione morbida a 90° e divisione della luce su due lati (doppio asimmetrico). Uno sviluppo così innovativo consente a un dispositivo di illuminare, ad esempio, una parete e una gondola autoportante (tavolo) con merci. E quando si riorganizzano i mobili, le lampade possono anche essere riorganizzate sulla sbarra collettrice in un'altra posizione.

Viene creato un effetto molto interessante e insolito: elementi di una boutique o di un negozio, ogni area con un prodotto è leggermente illuminata, un prodotto separato viene enfatizzato in modo più luminoso. Allo stesso tempo, il costo di creazione di tale illuminazione è paragonabile al budget per l'illuminazione standard.

La pandemia ha cambiato il comportamento dei consumatori e ha costretto i rivenditori a ridurre i costi della vendita al dettaglio offline. Oggi l'acquirente trascorre meno tempo in negozio, sceglie più spesso marchi di fiducia, accetta...
5
1
Si prega di valutare l'articolo

Materiali correlati

La squadra dei sogni. Fattori di crescita delle vendite in un negozio di scarpe

La questione del personale è una delle più acute nella vendita al dettaglio di calzature. Un buon venditore all'inizio è difficile da trovare, da riconoscere tra gli altri candidati, e poi è difficile tenersi in compagnia. Esperto SR e relatore permanente del programma aziendale della mostra Euro Shoes Maria…
24.05.2022 1177

Gestione del business delle scarpe nel 2021: cosa cercare

L'anno scorso è stato uno shock per la maggior parte delle persone, un nuovo punto di partenza, l'inizio della fine o una completa trasformazione dell'attività di vendita al dettaglio. Uno dei risultati principali è che il 2020 ha letteralmente spinto la vendita al dettaglio online, un'intensa digitalizzazione dei canali di vendita, ...
27.04.2021 9003

Marketing per un negozio di scarpe al dettaglio. Come incentivare i clienti a comprare con i regali

In questo articolo, Evgeny Danchev, esperto di SR, business trainer parla di come condurre una campagna di marketing che sarà ugualmente redditizia sia per l'azienda che per ...
19.01.2021 9470

In che modo il mystery shopping aiuta a svelare le lacune nel servizio del tuo negozio?

Oggi, la mancanza di un servizio di qualità e un'atmosfera orientata al cliente nel negozio sono cattive maniere. Aziende che non si preoccupavano dei loro clienti, non pensavano ai loro sentimenti ed emozioni prima, durante e dopo lo shopping - ...
19.01.2021 7008

Le principali tendenze nella decorazione delle vetrine dei negozi di scarpe questo autunno e il prossimo inverno

La stagione autunno-inverno 2020/21 per il fashion retail è speciale, che ricorderemo a lungo. Quasi tutte le aziende sono state costrette a rivedere i propri budget: hanno tagliato la spesa corrente, tagliato i costi il ​​più possibile. E,…
30.11.2020 14808
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio