Rieker
I prodotti per bambini non perdono prospettive
07.05.2015 4357

I prodotti per bambini non perdono prospettive

Si ritiene che l'industria dei beni per bambini rimanga un'area molto promettente, anche in tempi di crisi. Su cosa si basa questa opinione? È davvero così? Quali minacce devono affrontare i rivenditori?

Ci sono 1200 aziende in Russia che vendono esclusivamente articoli per bambini. L'industria impiega 300 mila persone. La sua quota è superiore a quella dell'industria aeronautica. Il volume di mercato all'anno è in media di 700 miliardi di rubli, di cui i beni domestici occupano solo 1/5. In media, la crescita è superiore al 10% all'anno (nel 2012/13 -16%, previsioni per il 2015 - un aumento del 17%). Rispetto al 2000, il numero di neonati nel paese è aumentato del 50% e, contemporaneamente, il picco di fertilità si è verificato nel 2014: sono nati 1,947 milioni di bambini, che è stato un record assoluto nella storia della Russia dall'inizio degli anni 2000. Le attuali difficoltà economiche e il previsto graduale deterioramento della situazione demografica, ovviamente, rallenteranno significativamente l'ulteriore crescita, ma a medio termine questo segmento rimarrà uno dei più stabili e redditizi per le imprese.

Oggi in Russia vivono più di 24 milioni di bambini, ovvero oltre il 15% della popolazione del paese. La fascia di età più significativa tra loro è il gruppo di bambini di età inferiore ai 4 anni - circa 9 milioni di persone. I bambini di età compresa tra 5 e 9 anni rappresentano circa 8 milioni, 10-13 anni - oltre 5 milioni e adolescenti di età compresa tra 14 e 15 anni - oltre 2 milioni di persone.

Secondo varie stime di esperti, in Russia in primo luogo nella struttura delle vendite di beni per bambini è l'abbigliamento - 30–35%. Il secondo posto è occupato da giochi e giocattoli - circa il 24%. Oltre il 20% del mercato è occupato da beni per neonati. Le scarpe rappresentano il 9-10%.

Per lo più nel 2014, il segmento di prodotti per neonati è cresciuto del 13% all'anno e la sua quota nel mercato totale dei prodotti per bambini è stata del 24%. Per fare un confronto, il segmento dell'abbigliamento per bambini occupa il 32% del mercato dei beni per bambini, il segmento delle scarpe per bambini - 9%, giocattoli - 23%.

Negli ultimi anni, incluso il 2013, il mercato dei beni per bambini ha registrato la crescita più rapida, una media del + 8% rispetto al 2012 in rubli. Se confrontiamo i volumi del mercato della moda per bambini nel 2014 rispetto al 2013, il mercato è diminuito dell'8% in rubli. Nel 2015 è prevista anche una riduzione dell'8% in rubli.

Si prevede che le vendite complessive al dettaglio nel 2015 diminuiranno di oltre l'8,2%, i redditi delle famiglie diminuiranno del 6,3% e i salari reali - del 9,6%. Tali dati sono riportati in una recente previsione del Ministero dello sviluppo economico della Federazione Russa. Allo stesso tempo, secondo il Servizio statale federale, nel gennaio 2015 la crescita dei prezzi al consumo nella Federazione Russa in termini annuali è accelerata al 15% rispetto all'11,4% nel 2014.

Molto probabilmente, una diminuzione del potere d'acquisto costringerà i rivenditori a cambiare gamma, concentrandosi sul segmento dell'economia.

Si ritiene che l'industria dei prodotti per bambini rimanga una direzione molto promettente anche durante la crisi. Su cosa si basa questa opinione? É davvero? Quali minacce stanno affrontando ...
2.93
5
1
1
Si prega di valutare l'articolo

Materiali correlati

"C'era una luce alla fine del tunnel ..." I partecipanti del mercato calzaturiero sulla situazione del settore.

Il 2020 è diventato un anno di crisi per il settore reale dell'economia e dell'industria calzaturiera. Shoes Report ha parlato con le società all'ingrosso, con Mikhail Kryuchkov, il capo della società di distribuzione Paloma, che rappresenta una serie di calzature spagnole sul mercato russo ...
22.12.2020 6602

Stagione morta. Cosa trasformerà la quarantena Covid-19 per la vendita al dettaglio di scarpe

La vendita al dettaglio di scarpe riprende le operazioni a Mosca e nelle regioni, calcola le perdite, valuta le prospettive. Due mesi e mezzo di inattività si sono rivelati un serio test per ...
01.06.2020 16650

10 principali tendenze nel commercio al dettaglio per i prossimi 3 anni

Dieci tendenze principali emergenti nell'ultimo anno, che determineranno lo sviluppo del commercio mondiale nel prossimo futuro
11.03.2020 20599

La marcatura delle scarpe è iniziata. MTCT nominato operatore del progetto pilota di etichettatura

Il 1 ° giugno 2018 è stato lanciato un progetto pilota per la marcatura delle scarpe in Russia, finora su base volontaria. L'operatore di sistema è stato nominato una sussidiaria del Centro per lo sviluppo di tecnologie avanzate "Operatore CRPT", creato per implementare l'Unified National ...
23.07.2018 10634

Chipping shoes: essere o non essere

La proposta del Ministero dell'Industria e del Commercio della Russia sulla marcatura (scheggiatura) delle scarpe ha causato un'accesa discussione tra esperti e partecipanti alla scarpa ...
10.08.2017 30939
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio