Rieker
Etichettatura inadeguata. C'è una soluzione! Così dice il CEO di Tandem Logistic Dmitry Lavrukhin.
23.02.2020 5237

Etichettatura inadeguata. C'è una soluzione! Così dice il CEO di Tandem Logistic Dmitry Lavrukhin.

La parola "marcatura" non provoca più un tale panico tra i produttori di scarpe come prima. Perché? Nei precedenti numeri della rivista Shoes Report, abbiamo scritto della possibilità di esternalizzare la marcatura delle scarpe (articolo "L'esternalizzazione della marcatura delle scarpe è la via d'uscita!", N. 169, 2019). Ora questo servizio è reale e facile da implementare: i piani di marcatura di TandemLogistic si sono avverati. Lascia che etichettino le tue scarpe mentre risolvi le sfide di business globali della tua azienda. In relazione all'alto profilo e al successo del progetto, abbiamo deciso di chiedere a Dmitry Lavrukhin, direttore generale dell'azienda, le possibilità di contrassegnare le scarpe e, in futuro, altri gruppi di prodotti in Russia e in Europa, nonché i piani per il futuro.

Dmitry Lavrukhin Dmitry Lavrukhin - fondatore di Tandem-Logistics

Dmitry, come stai prima di iniziare a etichettare?

Ora abbiamo implementato completamente il sistema di marcatura in alcune fabbriche e magazzini partner. Nel processo di sviluppo e implementazione del sistema, come molte altre aziende pionieristiche nel campo dell'etichettatura, abbiamo riscontrato molti problemi tecnici. Molti di questi sono già stati risolti, l'MDCT ha solo due compiti tecnici: il sistema IDO per il codice di marcatura non è completamente pronto e l'aggregazione con le dogane non è ancora stata implementata (è stato promesso di essere preparato entro il 15 febbraio 2020 - Ed.). Da agosto 2019, abbiamo implementato un grande progetto con ARA per integrare i sistemi di contabilità e l'etichettatura. Il risultato ci è piaciuto: tutto è pronto!

Come hai iniziato e quali prodotti software utilizzi?

Il mio grande orgoglio è che abbiamo fatto tutto il lavoro da soli, da zero, non c'erano basi ed esperienza, ma alla fine ce l'abbiamo fatta. Per partecipare al progetto, abbiamo attratto non solo i nostri programmatori 1C, ma abbiamo anche assunto personale aggiuntivo. Si è rivelato un software completamente sviluppato basato sul programma 1C, che già utilizziamo in alcune grandi aziende e nei nostri magazzini partner in Europa.

Il nostro programma consente di ridurre al minimo gli errori quando si applicano i codici di marcatura, quindi il processo è abbastanza veloce. I test sono stati condotti in collaborazione con la scarpa ARA. Abbiamo integrato completamente il nostro sistema contabile con il sistema contabile tedesco ShoeFactory.

Lavorando con partner tedeschi, i nostri programmatori hanno dedicato molto tempo alla finalizzazione e al lancio finale. Al momento tutto funziona perfettamente, ARA sta già marcando in Germania e Austria. Il processo di errore è quasi escluso. L'intero processo di sviluppo del nostro sistema, dalla creazione al lancio finale, è durato circa un anno, inclusi i test.

Dove e come si etichetta?

Al momento, stiamo già marcando codici in diverse fabbriche italiane. Abbiamo anche magazzini partner in Germania e Lituania, dove possiamo applicare in modo indipendente etichette con codici. Sono ancora in corso negoziati sulla possibilità di aprire un magazzino in Turchia. Il nostro obiettivo è espandere la geografia il più possibile in modo che il cliente possa scegliere l'opzione più conveniente per la spedizione al magazzino per l'ulteriore processo di emissione di codici, ecc. In definitiva, vogliamo fornire questo servizio nei magazzini doganali in Russia.

Quali difficoltà si possono incontrare prima dell'etichettatura obbligatoria?

Esistono diverse difficoltà, punto per punto. La prima cosa che i produttori di scarpe dovranno affrontare è l'acquisto delle attrezzature necessarie e l'assunzione di dipendenti aggiuntivi, ma questo può essere evitato esternalizzando la marcatura. E la vendita al dettaglio potrebbe incontrare il problema della trasmissione di codici tramite IDO, non funziona ancora correttamente e l'emissione di codici potrebbe bloccarsi. In terzo luogo, ne ho già parlato molte volte, al dettaglio entro il 1 ° marzo 2020, è necessario aggiornare definitivamente la cassa online e acquistare scanner 2D. Oggi, questi sono i problemi più urgenti.

Pensi di etichettare altri gruppi di prodotti?

Dopo le scarpe, prevediamo di etichettare abiti e tessuti per l'importazione nella Federazione Russa. Altri gruppi di prodotti, come prodotti lattiero-caseari, tabacco, pneumatici e profumi, saranno probabilmente etichettati direttamente in fabbrica. In ogni caso, stiamo seguendo gli sviluppi.

In che modo la marcatura delle scarpe è diversa dalla marcatura dei vestiti?

La parte software dell'etichettatura di vestiti e tessuti è completamente identica all'etichettatura delle scarpe. Il problema è che la marcatura delle scarpe può essere parzialmente automatizzata, ma con i vestiti questo non funzionerà, a meno che, ovviamente, la marcatura non sia in produzione. I codici di etichettatura per l'abbigliamento saranno un processo leggermente più costoso, sia nel tempo che nella finanza.

Che cosa è successo nella tua azienda di recente?

Dall'inizio del 2020, Tandem Logistic ha collaborato con Simple-Trans. Come risultato di questa fusione, abbiamo combinato molti anni di esperienza nella logistica del trasporto di magazzino e la nostra esperienza nell'etichettatura delle calzature. Ora siamo assolutamente sicuri di poter fornire una gamma di servizi di alta qualità in logistica, sdoganamento ed etichettatura delle merci per tutti i clienti! Puoi trovare maggiori informazioni su di noi e sui nostri servizi sul sito www.tandem-logistic.ru

Intervistato da Ekaterina Sergeeva

Una nuova collezione di questo marchio sarà presentata alla fiera delle calzature. Collezione Premiere di Euroshoes.

La parola "marcatura" non provoca più un tale panico tra i produttori di scarpe come prima. Perché? Nei precedenti numeri della rivista Shoes Report, abbiamo scritto della possibilità di esternalizzare la marcatura delle scarpe
5
1
Si prega di valutare l'articolo
Midinblu

Materiali correlati

CAPRICE nella nuova stagione primavera-estate 2021: fresca, chic e dinamica

In un momento di grandi cambiamenti, era particolarmente importante per CAPRICE avere un approccio davvero creativo alla prossima stagione. L'attenzione ai dettagli rende le calzature CAPRICE uniche. Design moderni, forma perfetta, colori di tendenza e pelli sofisticate ...
07.08.2020 236

Caprice, Jürgen Kölsch: "I tempi difficili finiscono sempre"

Caprice ha preparato un pacchetto di eventi di supporto per l'industria calzaturiera. In questa intervista, l'amministratore delegato di Caprice, Jürgen, ci ha detto cosa lo spinge.
20.05.2020 3720

Nuova collezione Midinblu. Comfort impeccabile per tutti i giorni

MIDINBLU, azienda calzaturiera russo-italiana, ha presentato una nuova collezione di scarpe per la stagione autunno-inverno 2020/21. Le scarpe sono diventate ampiamente conosciute in Russia grazie ai tecnologi e ai designer dell'azienda che creano scarpe leggere, resistenti e comode per ...
23.02.2020 4700

MARCO TOZZI continua la collaborazione su larga scala con Ksenia Borodina

Il proseguimento della collaborazione esclusiva con Ksenia Borodina è uno degli strumenti chiave per il marchio MARCO TOZZI per raggiungere uno degli obiettivi principali: il riconoscimento globale del marchio in Russia.
23.02.2020 2649

Moda, ecologia, innovazione di MARCO TOZZI

Oltre a promuovere il marchio, MARCO TOZZI ha lavorato attivamente alla nuova collezione autunno-inverno 2020/21 negli ultimi mesi.
23.02.2020 4203
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio